ECCOCI DI NUOVO QUI E STAVOLTA CON IL PRIMO CONSIGLIO DEL MESE. LA FIGURA A CLESSIDRA.

Uno degli obiettivi del nostro blog sarà proprio quello di fornirvi alcuni consigli utili ma soprattutto pratici che riguarderanno la valorizzazione del proprio fisico.

Tutti abbiamo caratteristiche fisiche differenti e per ogni fisico sono previsti alcuni accorgimenti che tendono a valorizzare i punti di forza o a nascondere quei piccoli punti critici che però non sono assolutamente da considerare difetti.

Body Shapes

 

Di cosa stiamo parlando? Esiste la figura del consulente d’immagine, una persona che attraverso studi e analisi riesce ad enfatizzare ogni minimo dettaglio del corpo utilizzando anche solo piccoli accorgimenti, magari  solo grazie ad un accessorio.

Non staremo qui a fare una lezione di consulenza d’immagine però è bene capire che le analisi di cui ci si avvale riguardano lo studio delle linee del corpo, delle figure orizzontali e verticali ma anche dello stile di vita e dello stile personale.

I nostri primi consigli si concentreranno sulle linee del corpo, in particolare della figura orizzontale (torace, girovita e fianchi), per la quale la consulenza d’immagine si basa su alcune forme geometriche di riferimento, più facili da riconoscere: la figura a clessidra, la figura a triangolo, quella a rettangolo, quella a triangolo invertito ed infine la figura ovale o a diamante.

La prima figura che incontriamo è la figura a clessidra, figura ideale a cui tutte le altre si ispirano in ambito di consulenza poiché è quella fisicamente più bilanciata.

Betty Boop - Figura a Clessidra

Betty Boop – Figura a Clessidra

Vediamo nel dettaglio questa figura. Le caratteristiche di chi ha questo fisico sono quelle di avere le curve e le sinuosità enfatizzate. Infatti, il torace e i fianchi hanno una circonferenza simile mentre il girovita è decisamente più stretto. Come abbiamo detto precedentemente, questo tipo di struttura corporea è considerata quella ideale proprio perché, come si sente spesso dire, ha tutte le curve al posto giusto.

Secondo questa prima analisi si può intuire come il punto di forza di chi ha questo fisico sia il girovita che andrà sapientemente valorizzato con abiti che seguano le morbidezze del corpo o con accessori che sottolineino il punto vita.

Cosa indossare? Abiti molto morbidi che seguano le linee del corpo. Per la parte superiore si possono scegliere capi scollati che sottolineino il seno (ma senza cadere nel volgare mi raccomando :)), consigliatissimi i trench legati in vita; per la parte inferiore pantaloni a vita alta sarebbero il top, o anche gonne a tubo che vanno ad evidenziare le rotondità dei glutei. Il tutto deve funzionare in modo tale da sottolineare il punto vita.

Cosa evitare? Taglie al di sopra della vostra. Non indossare capi oversize, andrebbero a creare un effetto poco piacevole. Avendo la circonferenza del torace ampia si dovranno evitare ad esempio camicie con rouche sul davanti poiché daranno l’effetto di riempire ancora di più.

Questi sono solo piccoli accorgimenti che possono adottare tutte coloro che ritengono di avere un fisico a clessidra, ma non perdetevi i prossimi consigli sulle altre figure.